Sistema Casa: Germania, Regno Unito, Francia, Spagna e USA i mercati più in crescita per le vendite all'estero imprese UE

.

Conjuncture Marketselection Driving NAFTA Siulisse Europe Electronics Metal industry Home items Asia Exchange rate Foreign market analysis

Log in to use the pretty print function and embed function.
Aren't you signed up yet? Log in!

In base alle pre-stime formulate da StudiaBo sui flussi di commercio estero dei paesi UE27, nei primi 9 mesi del 2014 le esportazioni di prodotti del Sistema Casa dei paesi UE27 hanno evidenziato un aumento di circa 4.6 miliardi di euro rispetto al corrispondente periodo 2013 (+3.2%).

A contribuire positivamente a tale risultato hanno concorso, in modo particolare, gli incrementi messi in evidenza dai mercati di Germania , Regno Unito , Francia , Spagna e Stati Uniti .

Più nello specifico, sul mercato tedesco le importazioni di prodotti del Sistema Casa dai paesi partner UE sono stimate essere aumentate di circa 955 milioni di euro nel periodo gennaio-settembre 2014, grazie soprattutto agli incrementi nei comparti di Elettronica di consumo (+292 milioni di euro), Mobili, materassi e elementi d'arredo per la casa (+208), Porte e finestre (+85) e Rubinetteria e valvole (+61).

Sul mercato britannico , invece, è il comparto degli Elettrodomestici (+184 milioni di euro nel periodo gennaio-settembre) ad aver trainato la crescita delle importazioni di Sistema Casa dall'area UE (+780 milioni di euro nei primi 9 mesi dell'anno). Significativi incrementi si evidenziano anche per il comparto Mobili, materassi e elementi d'arredo per la casa , che nei primi 9 mesi dell'anno è stimato aver sperimentato un aumento delle importazioni britanniche dall'area UE di 149 milioni di euro.

Per quanto riguarda i mercati francese e spagnolo , sono le importazioni di Elettronica di consumo – aumentate rispettivamente di 174 e 169 milioni di euro – ad aver guidato nei primi 9 mesi dell'anno la crescita degli acquisti di prodotti del Sistema Casa dall'area UE (stimata pari rispettivamente a 576 e 524 milioni di euro).

Sul mercato statunitense , si registrano invece gli incrementi messi a segno nel periodo gennaio-settembre 2014 dalle importazioni dall'area UE di Mobili, materassi e elementi d'arredo per la casa (+110 milioni di euro) e Rubinetteria e valvole (+106), che hanno sospinto una performance di crescita dell'insieme delle importazioni di prodotti del Sistema Casa complessivamente pari a +510 milioni di euro.

Oltre all' Italia , si evidenziano infine come mercati a più alta crescita delle importazioni di prodotti europei del Sistema Casa quelli di Arabia Saudita (+358.5 milioni di euro nei primi 9 mesi dell'anno), Ungheria (+324.7), Cina (+277.4), Olanda (+251.4).

Di converso, vanno sottolineati i risultati di vendita all'estero delle imprese UE particolarmente negativi in Russia , le cui importazioni dall'area UE27 di prodotti del Sistema Casa sono stimate in calo nei primi 9 mesi del 2014 complessivamente di 693 milioni di euro. Le flessioni più significative interessano i comparti di Elettrodomestici per la casa (-247 milioni di euro nel periodo gennaio – settembre 2014), Elettronica di consumo (-120 milioni di euro) e Rubinetteria e valvole (-100 milioni di euro).

Rilevante risulta, inoltre, la riduzione sperimentata dalle vendite UE di Sistema Casa rivolte all' Ucraina , che nei primi 9 mesi dell'anno sono stimate essersi contratte di 378 milioni di euro rispetto al corrispondente periodo 2013. Si evidenziano, in particolare, flessioni generalizzate ai principali comparti (in primis: Elettrodomestici , Elettronica di consumo e Pavimenti ).

Da segnalare, infine, le flessioni in atto – seppure con riduzioni nei valori decisamente più contenute – per le importazioni, nell'ordine, di Turchia , Austria , India , Repubblica Ceca , Qatar , Venezuela , Libia e Thailandia .

Sistema Casa: Migliori / Peggiori mercati per variazioni importazioni da paesi UE Gennaio-Settembre 2014 (prezzi FOB)

Variazioni valori

Gen-Set 2014-Gen-Set 2013 (milioni euro)

Germania

+954.5

Regno Unito

+779.8

Francia

+576.3

Spagna

+523.6

Stati Uniti d'America

+509.9

Italia

+382.7

Arabia Saudita

+358.5

Ungheria

+324.7

Cina

+277.4

Olanda

+251.4

Thailandia

-35.1

Libia

-39.1

Venezuela

-42.2

Qatar

-44.7

Repubblica Ceca

-47.1

India

-56.4

Austria

-117.8

Turchia

-169.3

Ucraina

-378.3

Russia

-693.1

Fonte: Sistema Informativo Ulisse


Sign up and subscribe our Newsletter

To get a weekly update on the latest Ulisse Magazine topics and download exclusive content from Export Planning

Subscribe