Il commercio mondiale di MACCHINE AGRICOLE E PER GIARDINAGGIO

Il commercio mondiale al 2016 e la mappa delle opportunità mercati mondiali 2017-2020

.

Premium price Marketselection Metal industry Foreign markets Foreign market analysis

Log in to use the pretty print function and embed function.
Aren't you signed up yet? Log in!

Nel decennio in corso il settore delle MACCHINE AGRICOLE E PER GIARDINAGGIO sta evidenziando valori record a livello internazionale…

Nel quinquennio 2011-2015 il commercio mondiale del settore ha registrato andamenti particolarmente positivi, con un incremento medio annuo del +6.8% nei valori in euro1. Nel 2016 il commercio mondiale di Macchine Agricole e da Giardinaggio sta evidenziando, invece, un rallentamento: sulla base dei dati congiunturali relativi ai primi tre trimestri, a consuntivo d'anno ci si attende nei valori in euro una leggera contrazione (-2.9%) della domanda mondiale del settore2.

.. crescita riconducibile soprattutto ai segmenti “premium-price”.

Il valore del commercio mondiale di Macchine Agricole e da Giardinaggio di fascia Alta e Medio Alta di prezzo ha registrato forti incrementi, passando dai 14.8 miliardi di euro della media 2010-2011 ai quasi 27 miliardi di euro della media 2015-2016 (+12.8% medio annuo). I maggiori contributi alla crescita del commercio mondiale sui segmenti Premium sono derivati, nell'ordine, dai comparti Trattori (+5.93 miliardi di euro, pari al +11.7% medio annuo), Tosaerba (+1.62 miliardi di euro, pari a ben il +33% medio annuo) e Mietitrici-trebbiatrici (+0.83 miliardi di euro, pari al +11.2% medio annuo)3. La crescita della domanda di Macchine Agricole e per Giardinaggio sui segmenti premium-price trainata dai mercati di Europa (+5 miliardi di euro nell'ultimo quinquennio di importazioni di prodotti del settore sui segmenti premium)4, Nord America - USA e Canada - con 4.7 miliardi di euro di maggiori importazioni di prodotti del settore delle fasce Alta e Medio Alta di prezzo, Australia (+412 milioni di euro), Cina (+222 milioni di euro).

Le previsioni per il 2017 indicano una ripresa della domanda mondiale...

Le previsioni formulate da StudiaBo a partire dallo scenario del Fondo Monetario Internazionale evidenziano una crescita del +5.3% nei valori in euro per il commercio mondiale di Macchine Agricole e da Giardinaggio. Dinamiche di aumento sono previste in maniera diffusa a tutti i comparti del settore . Dal comparto Trattori (+5% nei valori in euro) i maggiori contributi in termini di incrementi (+809 milioni di euro) nel valore del commercio mondiale5.

.. attesa consolidarsi nel periodo 2018-2020.

Nel successivo triennio si prevede un ritmo di crescita medio annuo del +5.8% in euro per il commercio mondiale di Macchine Agricole e da Giardinaggio. I maggiori contributi alla crescita arriveranno ancora una volta dal commercio mondiale del comparto Trattori (+5.8% medio annuo, nel periodo 2018-2020, nei valori in euro), con un incremento atteso complessivamente di oltre 3 miliardi di euro6. Nel periodo 2017-2020 i maggiori contributi alla crescita della domanda di Macchine Agricole e per Giardinaggio sono attesi derivare – nell'ordine - dai mercati di Stati Uniti (+1.4 miliardi di euro, pari al +5.2% medio annuo), Francia (+808 mln €, pari al +4.3% m.a.), Ucraina (+641 mln €, pari al +12.4% m.a.), Germania (+539 mln €, pari al +3.8% m.a.), Russia (+512 mln €, pari al +7.4% m.a.). Favorevoli andamenti sono previsti anche per le importazioni del settore attivate dai mercati di:
  1. Europa: le maggiori crescite previste nell'ordine da Regno Unito, Polonia, Turchia, Olanda, Danimarca, Ungheria, Spagna, Austria, Lituania, Romania, Svezia;
  2. Extra-Europa: le maggiori crescite previste nell'ordine da Canada, Messico, Giappone, Kazakistan, N-Zelanda, Indonesia, Birmania, Vietnam, Filippine, Algeria.


1.Si segnala come trainante il comparto Trattori, con un incremento del commercio mondiale complessivamente pari a 5.1 miliardi di euro nel periodo 2011-2015. Sono risultati in significativo aumento nel periodo 2011-2015 anche gli scambi mondiali di Tosaerba (+1 miliardo di euro), Mietitrici-trebbiatrici (+803 milioni di euro), Apparecchi meccanici per annaffiare, per l'agricoltura o l'orticoltura (+718 milioni di euro), Sradicatori, abbeveratoi (+676 milioni di euro).

2. Dinamiche negative sono attese contrassegnare, in particolare, i consuntivi d'anno del comparto Trattori (-4.3% nei valori in euro nella media del 2016, dopo il +7.4% medio annuo del periodo 2011-2015), con una riduzione del commercio mondiale stimata complessivamente in 719 milioni di euro. Contributi di segno negativo hanno caratterizzato anche il commercio mondiale di Mietitrici-trebbiatrici (-3.3% in euro, dopo il +5.8% medio annuo del periodo 2011-2015) e, soprattutto, di Macchine ed apparecchi per la preparazione di mangimi per animali (-10.1% in euro, dopo il +8.5% medio annuo del periodo 2011-2015). Di converso, hanno mostrato variazioni positive anche quest'anno gli scambi mondiali in euro di Altre macchine per la raccolta e la trebbiatura dei prodotti agricoli (+3.3%, dopo il 8.3% medio annuo del periodo 2011-2015), Macchine ed apparecchi per l'avicoltura (+2.8%, dopo il 4.9% medio annuo del periodo 2011-2015), Macchine per la raccolta delle patate (+4.8%, dopo il +0.7% medio annuo del precedente quinquennio), Tosaerba (+0.4%, dopo il +6.4% medio annuo del precedente quinquennio), Scarificatori, coltivatori, estirpatori, zappecavallo, sarchiatrici e zappatrici (+0.8%, dopo il +5.1% medio annuo del precedente quinquennio) e Macchine e apparecchi per la trebbiatura (+3.4%, in parziale recupero dopo il -3.9% medio annuo del periodo 2011-2015).

3. Sradicatori, abbeveratoi (+13.3% medio annuo in euro), Apparecchi meccanici per annaffiare, per l'agricoltura o l'orticoltura (+13.1%), Presse da paglia o da foraggio (+15.5%), Altre macchine per la raccolta e la trebbiatura dei prodotti agricoli (+18.3%) sono risultati altri comparti che hanno offerto contributi particolarmente positivi alla crescita del commercio mondiale di fascia Alta e Medio Alta di prezzo nell'ultimo quinquennio.

4. Tra i mercati europei si segnalano, per incrementi delle importazioni del settore di fascia Alta e Medio Alta di prezzo nell'ultimo quinquennio, nell'ordine: Francia (+1.2 miliardi di euro) Germania (+0.7 mld €), Regno Unito (+0.3 mld €); Turchia, Spagna, Ungheria, Bulgaria, Ucraina, Polonia (ciascuno con incrementi pari a 0.2 miliardi di euro).

5. Nel dettaglio, a livello di principali comparti, per il commercio mondiale dell'anno prossimo si prevede: crescite particolarmente dinamiche, superiori al +5% nei valori in euro, da Seminatrici di precisione a comando centrale (+8.3%), Macchine e apparecchi per l'avicoltura (+7.1%), Sradicatori, abbeveratoi (+6.8%) e da Mietitrici-trebbiatrici (+6.1%); crescite sostenute, superiori al +4% nei valori in euro, anche per Apparecchi meccanici per annaffiare, per l'agricoltura o l'orticoltura (+4.8%) e da Tosaerba (+4.5%).

6. Per gli altri comparti, nel periodo 2018-2020 si prevedono crescite particolarmente dinamiche da Seminatrici di precisione a comando centrale (+8.3% medio annuo in euro), Macchine ed apparecchi per l'avicoltura (+7.2%), Sradicatori, abbeveratoi (+6.9%) Mietitrici-trebbiatrici (6.1%).


Sign up and subscribe our Newsletter

To get a weekly update on the latest Ulisse Magazine topics and download exclusive content from Export Planning

Subscribe