Sistema Moda-Persona: nel primo trimestre dell'anno segnali di parziale recupero del commercio mondiale

I livelli attuali, pur in crescita tendenziale, sono ancora inferiori di quasi 11 punti percentuali rispetto al corrispondente periodo 2019

.

Sistema moda Congiuntura Controllo risultati Congiuntura Internazionale

Accedi con il tuo account per utilizzare le funzioni stampa migliorata (pretty print) e includi articolo (embed).
Non sei ancora registrato? registrati!

Dopo un 2020 che ha evidenziato per le esportazioni mondiali di Sistema Moda Persona1 una caduta prossima ai 20 punti percentuali, misurata a prezzi costanti, il primo trimestre 2021 ha finalmente evidenziato segnali di - seppur moderato - recupero, con un incremento tendenziale prossimo ai 3 punti percentuali.


Come evidenzia il grafico riportato, il risultato 2020 era stato fortemente compromesso dal crollo intervenuto a seguito del Great Lockdown sperimentato dal mondo occidentale nel secondo trimestre, intervenuto dopo un primo trimestre già in fase cedente. Tra marzo e giugno dello scorso anno si è infatti registrata una caduta tendenziale del 40% a prezzi costanti. Inoltre, nel secondo semestre dell'anno, pur segnando un progressivo recupero, gli scambi mondiali di Sistema Moda non avevano in alcun modo invertito la tendenza negativa.

I dati da poco resi disponibili nel Sistema Informativo ExportPlanning mostrano un primo trimestre 2021 in positiva controtendenza: la variazione tendenziale è comunque modesta (+2.7% a prezzi costanti) e soprattutto si confronta con un primo trimestre 2020 già deficitario - complice l'avvenuta diffusione del Coronavirus in Asia, e il conseguente blocco delle attività economiche già a febbraio.

A trainare la domanda mondiale di prodotti del Sistema Moda Persona sono stati essenzialmente tre mercati: Cina (+4.1 miliardi di euro rispetto al primo trimestre 2020, pari al +61.5%)2, Stati Uniti (+2.4 miliardi di euro)3 e Hong Kong (+2 miliardi di euro).

Malgrado il recupero tendenziale, la distanza rispetto al periodo pre-crisi è mediamente di quasi 11 punti percentuali...

Pertanto un modo più appropriato per misurare le condizioni attuali della domanda mondiale di prodotti del Sistema Moda Persona è quello di raffrontare il dato del primo trimestre 2021 con quello del corrispondente periodo 2019: il risultato è un deficit di 10.7 punti percentuali, se misurato a prezzi costanti.

.. che diventa prossimo ai 20 punti percentuali
per Pelletteria e Calzature...

Nei settori Pelletteria4 e Calzature5 la distanza rispetto ai livelli pre-crisi appare particolarmente rilevante, rispettivamente pari a -19.4% e -19.2% a prezzi costanti rispetto al primo trimestre 2019.
In particolare, entrambi i settori hanno continuato a registrare andamenti tendenziali negativi anche nella prima parte del nuovo anno: la Pelletteria ha segnato un -8% a prezzi costanti, mentre le Calzature un -9.6%.

..mentre si riduce significativamente per Profumi e cosmetici
e addirittura si azzera per Lenti e occhiali.

Piuttosto circostritto il divario rispetto ai livelli pre-crisi per il settore Profumi e cosmetici6, che -complice anche il risultato debolmente positivo del 1° trimestre 2021 - segna un -4.9% rispetto al primo trimestre 2019 a prezzi costanti.
Di particolare rilievo il risultato del settore Lenti e occhiali7 grazie ad un risultato positivo davvero significativo (+8.8% a prezzi costanti) segnato nel primo trimestre dell'anno. Il comparto mostra di avere quasi completamente recuperato i livelli 2019 (appena -0.5% a prezzi costanti).

Il deficit rispetto al 2019 risulta, infine, compreso tra l'11 e il 15 per cento per Biancheria e Calzetteria e Abbigliamento esterno

Andamenti pressochè allineati per i settori Abbigliamento esterno8 (con un deficit di oltre 11 punti percentuali rispetto al 2019) e Biancheria e calzetteria9 (-15.5% a prezzi costanti). In entrambi i casi, il primo trimestre del 2021 ha confermato dinamiche cedenti delle esportazioni mondiali misurate a prezzi costanti: Abbgliamento esterno -1.4%, Biancheria e Calzetteria -2.9%.

Evoluzione Commercio Mondiale di prodotti del Sistema Moda: var. % prezzi costanti
Export Mondiale di Biancheria e Calzetteria: var. % in euro Export Mondiale di Abbigliamento Esterno: var. % in euro
Export Mondiale di Pelletteria: var. % in euro Export Mondiale di Calzature: var. % in euro
Export Mondiale di Profumi e Cosmetici: var. % in euro Export Mondiale di Lenti e Occhiali: var. % a prezzi costanti
Fonte: ExportPlanning - Analisi Mercato - Analytics, Datamart Congiuntura Mondiale


1) Si veda l'elenco dei settori considerati nella relativa scheda descrittiva.
2) Nel caso del mercato cinese, oltre al considerevole aumento tendenziale, si registra anche un aumento di +4.1 miliardi rispetto al periodo pre-crisi (primo trimestre 2019).
3) A differenza del mercato cinese, il mercato statunitense, pur avendo evidenziato un buon recupero tendenziale nel primo trimestre 2021, mostra ancora livelli di 9 punti percentuali inferiori a quelli pre-crisi (primo trimestre 2019).
4) Si veda l'elenco dei prodotti considerati nella relativa scheda descrittiva.
5) Si veda l'elenco dei prodotti considerati nella relativa scheda descrittiva.
6) Si veda l'elenco dei prodotti considerati nella relativa scheda descrittiva.
7) Si veda l'elenco dei prodotti considerati nella relativa scheda descrittiva.
8) Si veda l'elenco dei prodotti considerati nella relativa scheda descrittiva.
9) Si veda l'elenco dei prodotti considerati nella relativa scheda descrittiva.