Torna il sereno per il settore delle Apparecchiature Professionali per il Catering e la Ristorazione

Dopo un 2020 penalizzante, alcuni segmenti già ritornati ai livelli di massimo pre-crisi

.

Metalmeccanica Made in Italy Controllo risultati Congiuntura Export Italia

Log in to use the pretty print function and embed function.
Aren't you signed up yet? Log in!

Come per altri settori, il 2020 è stato un “annus horribilis” per il settore degli Apparecchi Professionali per catering e ospitalità: l'anno scorso l’export Italia settoriale ha registrato una caduta prossima ai 16 punti percentuali nei valori in euro - per la prima volta in territorio negativo dai tempi della Grande Recessione del 2009 -, con riduzioni a doppia cifra generalizzate a tutti i principali segmenti merceologici.

Le chiusure di alberghi, bar, mense e ristoranti a causa dei lockdown imposti dalla crisi pandemica hanno fortemente penalizzato la domanda del settore, innescando il timore che - complice l'incertezza sulle prospettive dei settori alberghiero e della ristorazione professionale - la fase di debolezza potesse perdurare ancora a lungo.

I dati relativi al primo semestre 2021 stanno tuttavia mostrando un significativo “rimbalzo” dell’export settoriale: il recupero sta avvenendo in maniera rapida, anche se in misura diseguale tra segmento e segmento.

Export Italia di Apparecchiature Professionali per segmenti (indici base 100)

Apparecchi per REFRIGERAZIONE
Apparecchi per COTTURA


Apparecchi per LAVAGGIO STOVIGLIE
Apparecchi per LAVAGGIO BIANCHERIA
Fonte: Sistema Informativo ExportPlanning

Nel primo semestre dell’anno le esportazioni italiane di apparecchiature professionali per la Cottura e, soprattutto, per la Refrigerazione hanno mostrato performance favorevoli, salendo su livelli di massimo; al contrario, le esportazioni di apparecchiature professionali per il Lavaggio Stoviglie e, soprattutto, per il Lavaggio Biancheria risultano essere ancora al di sotto dei livelli pre-crisi.

Evoluzione delle esportazioni italiane di Apparecchiature Professionali per segmento

Segmento Mln € 2020 2019/2010 2020/2019 H1-21/H1-19*
Refrigerazione 2 020 +23.1% -12.9% +8.9%
Cottura 1 101 +84.7% -18.1% -1.6%
Lavaggio stoviglie 327 +34.5% -22.1% -13.7%
Lavaggio biancheria 94 +398.1% -27.7% -28.6%
* Primo semestre 2021 / Primo semestre 2019
Fonte: Sistema Informativo ExportPlanning

Per l'export italiano del segmento Refrigerazione, che l'anno scorso aveva lasciato sul terreno oltre 12 punti percentuali, si sono avuti nei primi 6 mesi del 2021 incrementi di circa 9 punti percentuali rispetto ai livelli pre-Covid, facendo veleggiare il segmento su nuovi livelli di massimo.

Per il segmento Lavaggio Biancheria, di contro, continuano le difficoltà mostrate l'anno scorso (-27.7% nel 2020 rispetto al 2019), con un differenziale negativo nel primo semestre 2021 rispetto ai livelli pre-crisi di oltre 28 punti percentuali.

Sei interessato a ricevere una selezione delle più rilevanti news della settimana sul commercio estero? Iscriviti gratis a World Business Newsletter!

Vai agli ultimi numeri della World Business Newsletter

Su posizioni intermedie si stanno muovendo, infine, i segmenti Cottura e Lavaggio Stoviglie: per il segmento Cottura le vendite italiane all’estero mostrano valori sugli stessi livelli del 2019, avendo quindi recuperato appieno dalle rilevanti penalizzazioni sperimentate l’anno scorso (-18.1%); nel segmento Lavaggio Stoviglie, invece, il recupero è soltanto parziale (ancora -13.1% rispetto al primo semestre 2019), ma esso appare bene avviato per recuperare quanto perduto nel corso del 2020.

Il ritorno in corso dell’export settoriale ai livelli pre-crisi induce ottimismo in vista dell’edizione speciale di Host, tradizionale fiera di settore, che quest'anno si svolgerà a Milano (nel periodo 21-26 ottobre) eccezionalmente - causa Covid - insieme a Tuttofood, fiera dell’alimentare confezionato e delle bevande, dando così luogo ad una esposizione che interessa tutta la supply-chain, a monte e a valle, della filiera dell'alimentazione fuori casa.