I semestre 2021: l'export di Casa e Arredo dei territori italiani

Le esportazioni italiane di Sistema Casa stanno registrando tassi di crescita migliori dei principali competitori europei e internazionali. Elettrodomestici e Divani segnano la crescita più spiccata

.

Sistema casa Modelli di consumo Mercati esteri Made in Italy Export Italia

Log in to use the pretty print function and embed function.
Aren't you signed up yet? Log in!

Abbiamo avuto modo di raccontare a più riprese come, a differenza di quanto osservato a seguito della Grande Recessione, il sistema industriale italiano abbia dato prova di una spiccata reattività davanti alle difficoltà imposte dalla crisi pandemica. La componente export è risultata particolarmente trainante per la ripresa dei livelli di attività industriale, a fronte di un recupero dei livelli pre-Covid al di sopra delle attese. Come documentato nell’articolo L'export dei territori italiani tornato sopra i livelli pre-Covid, gli ultimi dati disponibili, sulla performance delle esportazioni territoriali italiane nel primo semestre del nuovo anno, permettono di evidenziare come più dell’66% delle province italiane abbiamo ormai segnato una crescita sui corrispondenti livelli 2019.

Sei interessato a ricevere una selezione delle più rilevanti news della settimana sul commercio estero? Iscriviti gratis a World Business Newsletter!

Vai agli ultimi numeri della World Business Newsletter

In termini settoriali, se confrontati con i valori del primo semestre 2019, quasi tutte le principali filiere di specializzazione del made in Italy segnano una crescita, eccezion fatta per il Sistema Moda. Quest'ultimo, pur a fronte di un progressivo recupero, risulta infatti ancora del 6.5% inferiore rispetto ai livelli pre-crisi, scontando gli effetti di una lenta ripartenza dei consumi di beni a maggior contenuto voluttuario.
Le industrie di Agroalimentare e Sistema Casa segnano invece i risultati più interessanti, in termini di aumento nel primo semestre 2021 sul corrispondente periodo 2019, registrando rispettivamente un incremento del +13% e +7% sui livelli pre-crisi.

Fonte: ExportPlanning - tool Exportpedia

La crescita delle esportazioni italiane di Sistema Casa

Così come sta avvenendo per il settore agroalimentare italiano (per un approfondimento si veda l’articolo L'agroalimentare made in Italy rafforza il suo posizionamento sui mercati internazionali), anche il Sistema Casa sta sperimentando una stagione di crescita sui mercati esteri particolarmente significativa. Sostenute infatti dal sensibile aumento di interesse internazionale verso la valorizzazione dell’ambiente domestico, le esportazioni del comparto stanno registrando tassi di crescita migliori dei principali competitori europei e internazionali (si veda il grafico che segue).

Fonte: ExportPlanning - tool Exportpedia

Rispetto ai valori del primo semestre 2019, tutti i segmenti di Sistema Casa made in Italy registrano una crescita; unica eccezione l’Illuminotecnica. Pur a fronte di risultati ampiamente positivi del Legno-arredo e Materiali da costruzione, sono soprattutto le esportazioni di Elettrodomestici e Divani a segnare la crescita più spiccata: +24% sul corrispondente periodo pre-crisi.
In particolare, per la prima volta, le esportazioni dei due segmenti sembrano aver interrotto un periodo di significativa e prolungata stagnazione, iniziato a seguito della Grande Recessione.

Fonte: ExportPlanning - tool Exportpedia

Il forte incremento è in larga parte riconducibile ai diversi distretti di eccellenza del Belpaese, come permette di documentare il grafico che segue. Esso riporta la classifica delle province che hanno registrato i maggiori incrementi del valore delle proprie esportazioni territoriali, considerando la variazione intercorsa tra il primo semestre 2021 e il corrispondente periodo 2019. Le ball sono state divise per principali aree di destinazione, la loro dimensione è proporzionale alla crescita evidenziata.

Casa-Arredo: i casi di best performance
(variazione assoluta I semestre 2021/I semestre 2019)

Cliccando su ciscuna ball è possibile leggere il mercato di destinazione.

È possibile osservare come i risultati più significativi siano da ricollegarsi alle performance dei distretti del Nord-est del Paese. In primo luogo, spiccano gli andamenti della provincia di Treviso per gli Elettrodomestici, sede dell’Inox Valley italiana, e di quella di Pordenone per il Legno-Arredo. In entrambi i casi, gli aumenti sono guidati soprattutto dai mercati europei, con Germania in testa, ma, oltreoceano, anche il mercato americano segna una dinamica particolarmente positiva.
Di rilievo è inoltre la performance dei principali distretti di Sistema Casa dell'Emilia-Romagna, con gli aumenti segnati sui mercati europei e americano delle esportazioni di Piastrelle di Sassuolo (MO) e degli aumenti del Mobile Imbottito di Forlì-Cesena.
Per il Mobile Imbottito è opportuno notare anche l'incremento segnato dalle esportazioni della provincia di Bari, sede del distretto della Murgia.