Macchine e impianti per i processi industriali ed Impiantistica industriale: l'export 2013 delle province italiane

.

Regional export Exchange rate Siulisse Metal industry Check performance Global economic trends

Log in to use the pretty print function and embed function.
Aren't you signed up yet? Log in!

Dai territori del Nord Est (Veneto ed Emilia Romagna in particolare) i maggiori contributi positivi, Nord Ovest (Piemonte e parte della Lombardia) in calo

 

Le esportazioni italiane di Macchine e impianti per i processi industriali ed Impiantistica industriale hanno evidenziato nel corso del 2013 un risultato complessivo di moderata contrazione (-1.6% in euro). Tale risultato discende da un quadro di performance a livello territoriale alquanto eterogeneo: la metà delle province italiane ha evidenziato una crescita delle esportazioni, l'altra metà un calo.

Il Veneto è stato il principale motore della crescita delle esportazioni di Macchine e impianti per i processi industriali ed Impiantistica industriale , con il contributo complessivamente più positivo tra le regioni italiane e ben 6 province su 7 con performance positive; in particolare, Treviso , Verona , Vicenza ) sono state tra le principali province italiane per contributi alla crescita di questa industria nel corso del 2013.

[caption id="attachment_3023" align="alignleft" width="1024" caption="Macchine e impianti per i processi industriali e Impiantistica industriale: Contributi % alla variazione delle esportazioni italiane 2013/2012"] [/caption]

Anche l' Emilia Romagna ha saputo evidenziare nel 2013 risultati favorevoli in misura abbastanza diffusa, con 6 province su 9 in crescita nei valori esportati di Macchine e impianti per i processi industriali ed Impiantistica industriale . Vanno sottolineati, in particolare, i contributi particolarmente positivi delle province di Piacenza e Bologna ; di converso Modena e Parma hanno offerto i contributi più negativi a livello regionale in questa industria.

Il Piemonte è stata, invece, la regione che ha evidenziato le performance più penalizzanti: 6 delle 7 province della regione hanno, infatti, registrato un risultato negativo; in particolare, le province di Torino , Novara, Cuneo, Alessandria hanno offerto tra i peggiori contributi alla variazione delle esportazioni nazionali di Macchine e impianti per i processi industriali ed Impiantistica industriale .

Anche la Lombardia ha registrato una performance complessivamente negativa, a causa soprattutto dei risultati esportativi delle province di Milano , Varese , Monza Brianza , Como . Peraltro, va evidenziato che le altre 8 province hanno saputo mostrare risultati di crescita, con contributi particolarmente positivi da parte soprattutto della provincia di Bergamo , ma anche di Pavia e Cremona .