I top mercati mondiali sui segmenti premium di Calzature: FOCUS GERMANIA – PARTE 2

.

Premium price Exchange rate Fashion Europe Competitor analysis Foreign market analysis

Log in to use the pretty print function and embed function.
Aren't you signed up yet? Log in!

Italia leader delle vendite di fascia alta e medio alta di prezzo per Calzature con tomaia in cuoio e Pantofole , crescite premium per Calzature da città di gomma e Calzature da tennis

In precedenti post di blogulisse.it 1 2 si è segnalata la rilevanza del mercato tedesco per le vendite di calzature di qualità: secondo le elaborazioni StudiaBo, formulate nell'ambito del Sistema Informativo Ulisse, nel 2015 la Germania è risultato il primo paese importatore di Calzature sui segmenti “premium” al mondo , con circa 4.4 miliardi di euro.

[caption id="attachment_6330" align="alignnone" width="606"] Figura 1 – MERCATO GERMANIA: Importazioni totali di Calzature (milioni di euro; fonte: Sistema Informativo Ulisse) Figura 1 – MERCATO GERMANIA: Importazioni totali di Calzature (milioni di euro; fonte: Sistema Informativo Ulisse)[/caption]

I prodotti di Calzature più rilevanti in termini di importazioni della Germania sui segmenti “ premium ” sono nell'ordine (Figura 1): Calzature da città con tomaia in cuoio (2.2 miliardi di euro di importazioni “ premium ” nel 2015), Calzature da città di gomma (728 milioni di euro di importazioni “ premium ” nel 2015), Calzature da tennis (558 milioni di euro di importazioni “ premium ” nel 2015), Scarpe sportive (248 milioni di euro di importazioni “ premium ” nel 2015), Pantofole (225 milioni di euro di importazioni “ premium ” nel 2015) e Pantofole e altre calzature in tessuto (137 milioni di euro di importazioni “ premium ” nel 2015).

[caption id="attachment_6331" align="alignnone" width="605"] Figura 2 – MERCATO GERMANIA: Importazioni dall'Italia di Calzature (milioni di euro; fonte: Sistema Informativo Ulisse) Figura 2 – MERCATO GERMANIA: Importazioni dall'Italia di Calzature (milioni di euro; fonte: Sistema Informativo Ulisse)[/caption]

Sul mercato tedesco le vendite di Calzature italiane premium appaiono particolarmente significative nell'ambito delle Calzature da città con tomaia in cuoio : nel 2015 l'import dall'Italia di questo prodotto è risultato pari a quasi 600 milioni di euro e riconducibile interamente al segmento “ premium ” (Figura 2). Quella italiana è una leadership consolidata, con una quota di commercio del 26%.

Rilevanti appaiono, inoltre, le vendite italiane sui segmenti “premium” del prodotto Pantofole : nel 2015 l'import tedesco dall'Italia di fascia Alta e Medio-Alta di prezzo è stimato essere stato pari a 56 milioni di euro, per una quota di commercio del 25%.

Va ricordato come negli ultimi anni il mercato tedesco abbia evidenziato una dinamica di significativo incremento delle importazioni di Calzature dei segmenti “premium”, quantificabile nel periodo 2011-2015 in circa 2 miliardi di euro 1 . Si noti, tuttavia, come i maggiori incrementi abbiano riguardato soprattutto il prodotto Calzature da città di gomma , con un incremento delle vendite “premium” nel periodo 2011-2015 di oltre 530 milioni di euro (Figura 3) .

[caption id="attachment_6333" align="alignnone" width="606"] Figura 3 – MERCATO GERMANIA: Variazioni 2011-2015 importazioni totali di Calzature “premium” (milioni euro; fonte: Sistema Informativo Ulisse) Figura 3 – MERCATO GERMANIA: Variazioni 2011-2015 importazioni totali di Calzature “premium” (milioni euro; fonte: Sistema Informativo Ulisse)[/caption]

A fronte della bassa rilevanza delle quote italiane 2 , tali vendite vedono, peraltro, la leadership di quote del Vietnam : nel 2015 oltre il 31% delle importazioni tedesche del prodotto riconducibili alle fasce Alta e Medio-Alta di prezzo è stato appannaggio di flussi provenienti dal paese asiatico.

Le vendite vietnamite – primo partner commerciale della Germania per incrementi delle vendite “premium” nel periodo 2011-2015 1 - appaiono rilevanti anche con riferimento al prodotto Calzature da tennis , in crescita in Germania sui segmenti “premium” di oltre 450 milioni di euro nel periodo 2011-2015 (a fronte invece di un basso posizionamento delle vendite italiane 3 ).

[caption id="attachment_6332" align="alignnone" width="606"] Figura 4 – MERCATO GERMANIA: Variazioni 2011-2015 importazioni dall'Italia di Calzature “premium” (milioni euro; fonte: Sistema Informativo Ulisse) Figura 4 – MERCATO GERMANIA: Variazioni 2011-2015 importazioni dall'Italia di Calzature “premium” (milioni euro; fonte: Sistema Informativo Ulisse)[/caption]

Nell'ultimo quinquennio i maggiori incrementi delle importazioni tedesche di Calzature “premium” provenienti dall'Italia hanno riguardato, invece, Calzature da città con tomaia in cuoio (+109 milioni di euro nel periodo 2011-2015, Figura 4), Calzature con puntale protettivo di metallo (+56 milioni di euro), Pantofole e altre calzature in tessuto (+32 milioni di euro) e Pantofole (+13 milioni di euro).

1 Si rimanda alla prima parte dell'approfondimento sul mercato tedesco di Calzature: http://www.blogulisse.it/i-top-mercati-mondiali-sui-segmenti-premium-di-calzature-focus-germania/.

2 Nel 2015 l'Italia è risultato solamente il 6° partner commerciale della Germania per quanto riguarda i flussi “premium” di Calzature da città di gomma .

3 Nel 2015 l'Italia è risultato solamente il 5° partner commerciale della Germania per quanto riguarda i flussi “premium” di Calzature dette da tennis .