Sistema Salute: la domanda mondiale continua a crescere

Nonostante il rallentamento in corso d'anno, la domanda mondiale in euro del Sistema Salute ha registrato anche nel 2017 una significativa crescita

.

Siulisse Health products Conjuncture Global demand Data visualization Global economic trends

Log in to use the pretty print function and embed function.
Aren't you signed up yet? Log in!

Nonostante il Sistema Salute non abbia registrato una crescita tendenziale nel quarto trimestre dello scorso anno - come mostra il grafico a barre fonte Sistema Informativo Ulisse - la domanda mondiale del comparto mostra segnali positivi anche nel 2017.

Fonte: Sistema Informativo Ulisse ( Data Warehouse Congiuntura Mondiale)

In base alle prestime StudiaBo e disponibili nel Sistema Informativo Ulisse, nel 2017 la domanda mondiale di Prodotti e strumenti per la Salute1 – misurata in termini di importazioni dichiarate dal campione di paesi Ulisse2 – è prevista toccare un punto di massimo nei valori in euro, superando i 600 miliardi di euro esportati.

Fonte: Sistema Informativo Ulisse ( Data Warehouse Congiuntura Mondiale)

Accedi a SiUlisse

I principali paesi importatori di Prodotti e strumenti per la Salute

Gli Stati Uniti si confermano il principale mercato trainante la domanda mondiale del Sistema Salute3, con livelli stimati delle importazioni settoriali nel 2017 pari a 124 miliardi di euro (+2 miliardi rispetto il 2016).

Fonte: Sistema Informativo Ulisse ( Data Warehouse Congiuntura Mondiale)

Da segnalare, inoltre, le performance particolarmente positive degli importatori europei: Germania, Belgio, Regno Unito, Olanda, Francia, Italia e Spagna rispettivamente al 2°, 3°, 5°, 6°, 8°, 9° e 10° posto assoluto per livelli in import di Prodotti e strumenti per la Salute nel 2017.

Tra questi, è la Germania a segnare una crescita maggiore rispetto al 2016 pari a 2 miliardi di euro. A seguire il Belgio, l'Olanda, l'Italia e la Spagna con un aumento prossimo ad un 1 miliardo di euro; Regno Unito e Francia invece sono stazionarie.

Conferme positive provengono anche dalle importazioni asiatiche di Prodotti e strumenti per la Salute: la Cina, con livelli prossimi ai 40 miliardi di euro nel 2017, conquista la quarta posizione del podio mondiale; superando il Regno Unito. La crescita stimata delle importazioni cinesi del comparto è di 5 miliardi di euro nel 2017.
Infine, nella classifica dei Top 10 importatori mondiali del Sistema Salute, in settima posizione, troviamo il Giappone, nonostante un calo significativo (-2 miliardi di euro) rispetto al 2016.

1. Il macro-settore “Sistema Salute” qui considerato ricomprende i seguenti settori: Farmaci, Siringhe, protesi e altri prodotti per la salute, Strumenti e attrezzature medico e dentistici, Elettromedicali, Microscopi.
2. Il campione congiunturale Ulisse è composto dalle principali economie mondiali. Le loro dichiarazioni superano il 90% del flussi totali di commercio mondiale del "Sistema Salute". Il campione può quindi essere considerato altamente rappresentativo del totale degli scambi internazionali.
3. I dati utilizzati in questa analisi riguardano le importazioni dichiarate dal campione di paesi di cui si dispongono le informazioni congiunturali.