Reggio Emilia si conferma tra le province trainanti l'export italiano, grazie a diffuse crescite soprattutto a livello merceologico

.

Home items Regional export Exchange rate Fashion NAFTA Europe Metal industry Check performance Global economic trends

Log in to use the pretty print function and embed function.
Aren't you signed up yet? Log in!

Nel secondo trimestre dell'anno Reggio Emilia si è confermata tra le province trainanti l'export italiano: tra aprile e giugno 2014 le vendite all'estero delle imprese reggiane hanno registrato un aumento tendenziale in euro del +4.9%, che conferma la buona dinamica di crescita dei primi tre mesi dell'anno (+5.2%).

I dati visualizzabili nella nuova versione di Exportpedia ( www.exportpedia.it ) consentono di cogliere in maniera immediata quali sono sia i mercati che i settori che hanno determinato tale performance.

[caption id="attachment_4109" align="alignnone" width="1338" caption="2° Trimestre 2014: Contributi dei diversi mercati di destinazione e settori alla variazione delle esportazioni della provincia di Reggio Emilia"] [/caption] Germania e Stati Uniti si caratterizzano come i principali mercati trainanti l'export della provincia di Reggio Emilia. Nel primo semestre dell'anno le vendite delle imprese reggiane rivolte a questi due mercati hanno assicurato complessivamente un contributo di quasi 3 punti percentuali alla crescita totale dei fatturati all'estero della provincia.

Regno Unito , Spagna e, in misura minore, Francia , Polonia , Danimarca , Olanda e Cina sono, nell'ordine, gli altri mercati più rilevanti in termini di contributi alla crescita.

Di converso, Sud Africa , Russia , Egitto , Messico , Ucraina risultano, nell'ordine, i principali mercati frenanti dell'export provinciale. In peggioramento rispetto al primo trimestre dell'anno appaiono, inoltre, nel periodo aprile-giugno 2014 i mercati di Brasile, Colombia, Cile, Giappone, Kazakistan, Thailandia .

Dal punto di vista merceologico, nei primi sei mesi del 2014 Intermedi in metallo , Beni per le Costruzioni (in particolare Piastrelle e laterizi ), Componenti Meccaniche ed ottiche , Prodotti Finiti per la Persona (in particolare Abbigliamento e Maglieria ) risultano, nell'ordine, i settori trainanti le esportazioni della provincia di Reggio Emilia.

Contributi positivi alla crescita dell'export provinciale derivano anche da Strumenti e attrezzature per l'industria ( Strumenti di misura e Utensileria , in modo particolare) e Prodotti finiti per la casa ( Elettrodomestici in primis). In miglioramento nel trimestre più recente risultano, inoltre, le esportazioni di Mezzi di Trasporto e per l'Agricoltura ( Macchine Agricole ) .

Si segnala, tuttavia, il peggioramento nel periodo più recente del settore Macchine e Impianti per l'industria (risultato in crescita nel primo trimestre), che ha comportato complessivamente un contributo negativo di quasi mezzo punto percentuale alla crescita dell'export provinciale nel primo semestre dell'anno.